Nuovo piano d'azione globale proposto dall'OMS per promuovere la salute orale
sede OMS

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha recentemente presentato un nuovo piano d’azione globale per la salute orale. Come parte di uno sforzo più ampio per integrare la salute orale nel quadro della copertura sanitaria universale, affronta simultaneamente i determinanti sociali e commerciali con l’obiettivo di permettere a tutti gli individui di raggiungere il miglior standard possibile di salute orale e generale entro il 2030.

Le malattie orali affliggono circa 3,5 miliardi di individui in tutto il mondo e, nonostante siano prevalentemente prevenibili, la loro diffusione persiste a causa di molteplici fattori di rischio e disparità socio-economiche. Il piano strategico dell'OMS rappresenta il primo passo tangibile verso l'attuazione della risoluzione sull'igiene orale, adottata dall'Assemblea Mondiale della Sanità nel 2021. Delinea le azioni per gli Stati membri dell'OMS, i partner internazionali, la società civile e il settore privato.

Secondo il piano, l'OMS si impegnerà per:

  1. Sviluppare risposte nazionali per promuovere la salute orale: collaborando con i paesi membri per sviluppare strategie e politiche volte a migliorare la salute orale a livello nazionale, adattate alle specifiche esigenze e contesti locali. 
  2. Ridurre l'incidenza delle malattie orali e delle disuguaglianze in materia di salute orale: implementando programmi di prevenzione e trattamento delle malattie orali, con particolare attenzione alla riduzione delle disparità di accesso alle cure tra le diverse popolazioni.
  3. Rafforzare gli sforzi per integrare la salute orale nella copertura sanitaria universale: promuovendo l'inclusione dei servizi dentali nei programmi di assistenza sanitaria primaria e migliorando l'accesso ai servizi dentali per tutti, indipendentemente dallo status socio-economico.
  4. Istituire un quadro per monitorare i progressi compiuti, compresi obiettivi e indicatori specifici, entro il 2030: stabilendo obiettivi chiari e indicatori di monitoraggio al fine di valutare i progressi raggiunti entro il 2030, garantendo responsabilità e trasparenza.

L'OMS riconosce che per ottenere un impatto significativo a livello globale è necessaria una stretta collaborazione con diverse parti. Una di queste è la FDI World Dental Federation, che ha svolto un ruolo centrale anche nella stipulazione del piano d’azione. Grazie al suo coinvolgimento, l’intero piano beneficia di una prospettiva ricca di conoscenze ed esperienze nel campo della salute dentale.

Il piano d’azione per la salute orale è disponibile qui.
 

Materiale informativo
Video
Non ci sono video per questa news.
Altro da questa azienda
AnnunciVedi tutti
Privato
Offro
Privato
Offro
Privato
Offro