User menu

Un batterio della placca dentale svolge una funzione nociva nel tumore al colon

2 Agosto 2019

Un batterio della placca dentale svolge una funzione nociva nel tumore al colon

Recenti studi hanno dimostrato come un batterio della placca dentale, il Fusobacterium nucleatum, sia strettamente coinvolto nello sviluppo del cancro al colon. La tossina, attraverso una particolare proteina, riuscirebbe ad aderire alle cellule malate e favorirne anche la crescita. Questa possibile correlazione era già stata ipotizzata, ma una ricerca pubblicata sulla rivista Embo Reports da esperti della Columbia University College of Dental Medicine, ha confermato il legame tra batterio e malattia. Si è scoperto che le cellule infette sono dotate di una molecola chiamata ‘’Anessina A1’’ la cui produzione viene stimolata con l’attecchimento del batterio. Il tutto comporta la progressione della patologia e ne deriva che è possibile utilizzare la molecola come marcatore per definire lo stadio di avanzamento della patologia. Lo studio assume una rilevanza particolare se si pensa che il batterio in questione è molto studiato nelle patologie del cavo orale, specialmente nelle parodontiti.