Multidisciplinarità in ortodonzia, la plenaria di Venerdì 9 Giugno al congresso AIO di Chia fa da snodo per arrivare ai 18 crediti ECM

Come gli anni scorsi, al Congresso Internazionale AIO che dall’8 al 10 giugno a Chia in Sardegna festeggia la 12ma edizione dedicata alla “semplicità dell’eccellenza”, il pomeriggio del venerdì – secondo dei tre giorni di lavori – tutti i frequentatori delle sale mattutine si riuniranno in aula plenaria, per una sessione che contribuisce ad erogare fino a 18 crediti ECM. 

Crediti ECM - Quest’anno il programma è multidisciplinare: in plenaria confluiranno i percorsi di formazione continua verde (conservativa), rosso (parodontologia) e blu (pedodonzia-ortodonzia). Ciascuno arriva ad erogare 18 crediti ECM se la frequenza al venerdì pomeriggio si aggancia ad una delle sessioni mattutine (Style italiano per il percorso verde, Prosto-Perio per il percorso rosso e il 50° anniversario della Scuola di Ortodonzia per il percorso blu) nonché alla plenaria del sabato per i percorsi verde e rosso o, in alternativa, alla Sessione Ortodonzia a chiusura del percorso blu.

Il programma – Si inizia dopo il pranzo con la lectio magistralis dal titolo “Chirurgia orale complessa. una nuova sfida dell’odontoiatria” a cura di Roberto Barone e Carlo Clauser, entrambi attivi a Firenze. Il primo ha fondato la Società Italiana di Chirurgia Orale e Implantologia-Sicoi nel 1990, l’Accademia Italiana di Osteointegrazione-IAO nel 2015 e l’Accademia di Chirurgia Orale Pediatrica-Apos nel 2016; il secondo è socio fondatore della Società Italiana di Chirurgia Orale, dell’Accademia Toscana di Ricerca Odontostomatologica e della European Association for Osteointegration. L’intervento specifica come una migliore conoscenza delle patologie chirurgiche, insieme alle nuove tecniche operative, permetta oggi di trattare denti in inclusione ossea profonda e ampie lesioni cistiche, riducendo tempi, rischi, difficoltà e disagio anche nei bambini.

Ortodonzia & co - Si continua parlando di “Ortodonzia di concerto con le altre branche odontoiatriche”: Cesare Luzi, docente a contratto a Ferrara e Roma Cattolica, specializzato in Danimarca e primo Presidente della Società Europea Specializzandi in Ortodonzia-Epsos parlerà con Arturo Imbelloni, libero professionista a Roma, di sinergie Orto-perio-protesiche nella gestione delle dentature compromesse. A seguire, Nicola Derton, docente a contratto alla Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia di Trieste ed ideatore della seconda parte della plenaria, che tratta di ortodonzia semplificata con l’uso di mini-viti, sezionali ed allineatori per ottenere obiettivi migliori nelle Sinergie tra ortodonzia e le altre discipline. La sua relazione verte su “Ortodonzia semplificata ad ancoraggio scheletrico”. Chiude questa parte Fabio Giuntoli, presidente Accademia Italiana di Ortodonzia-AidOr con un contributo sul trattamento degli elementi dentali trasposti.

Impianti - A seguire Fabio Bernardello, docente al corso di chirurgia orale alle Università di Bologna e Bari, e Filippo Tomarelli, docente all’università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara, ed ai Master della Sapienza a Roma e all’Università di Bologna, tratteranno del comportamento di tessuti molli ed osso marginale come chiave del successo dell’impianto. 

Chiude Alfonso Coscarella, World member of Leading Implant Centers e Direttore dello Study Club Maremma ITI, che ha in uscita il libro “Impianti immediati Manuale Atlante” edito da Quintessenza. La sua relazione discuterà metodiche di estrazione a-traumatica degli elementi dentari, di inserzione ideale degli impianti con o senza rigenerazione ossea con sostituti d’osso e di implantologia post estrattiva e di quando eseguire un carico immediato per ripristinare l’estetica nei casi più complessi.

Iscrizioni - In concomitanza con il Congresso, a Chia si terrà il 2023 Doctors’ World Gala, riconoscimento ai 100 “Top Docs 2023” in Odontoiatria, Medicina, Farmacia, Optometria, Chiropratica e Filosofia medica che si aggiungeranno ai 600 colleghi di oltre 120 paesi già insigniti. E’ possibile iscriversi al link congressaio.it alle quote vigenti, che restano invariate per i soci AIO e per tutti i soci delle societa’ patrocinanti ( ANDI, SIDO, SIE, AIC etc. ) fino a fine marzo. I soci AIO nazionali e locali iscritti con RID possono tuttora accedere ai percorsi ECM alla quota simbolica di 100 Euro inclusi i pranzi; i soci aggregati AIO fruiscono di una quota di partecipazione dimezzata. Per il soggiorno consigliamo la prenotazione.

Materiale informativo
Non ci sono materiali per questa news.
Video
Non ci sono video per questa news.
Altro da questa azienda
Nessuna informazione.