User menu

HENRY SCHEIN si unisce all’iniziativa “BUSINESS AMBITION FOR 1.5⁰C”

15 Novembre 2021

HENRY SCHEIN si unisce all’iniziativa “BUSINESS AMBITION FOR 1.5⁰C”

L'azienda si impegna a stabilire un obiettivo basato sulla scienza per guidare il percorso e azzerare le emissioni nette entro il 2050  

 

Henry Schein, Inc. (Nasdaq: HSIC), il più grande fornitore al mondo di soluzioni sanitarie per dentisti e medici in studio, ha annunciato oggi di aver firmato l’iniziativa Business Ambition for 1.5⁰C Science Based Targets (SBTi), impegnandosi a fissare un obiettivo di riduzione delle emissioni a lungo termine, basato sulla scienza, per raggiungere le zero emissioni globali nette entro il 2050.

 

La campagna Business Ambition for 1.5°C incoraggia le aziende a fissare dei solidi obiettivi di riduzione delle emissioni al ritmo e alla scala richiesti dalla scienza del clima. Appoggiata da una coalizione globale senza precedenti di agenzie delle Nazioni Unite, gruppi di aziende e leader dell’industria, la campagna fornisce un percorso coordinato verso lo zero netto per i leader aziendali per il clima.

 

“Il cambiamento climatico è la questione di sostenibilità più critica dei nostri tempi”, ha affermato Stanley M. Bergman, Chairman of the Board e Chief Executive Officer of Henry Schein, Inc. “Firmando l’iniziativa Business Ambition for 1.5⁰C, Henry Schein si unisce alle aziende leader di tutto il mondo per rafforzare e affinare il nostro approccio alla misurazione, al monitoraggio e al reporting delle emissioni di carbonio e di altri impatti ambientali. Ad oggi, ci stiamo concentrando sulla definizione delle nostre metriche di distribuzione e trasporto nei mercati chiave in Nord America, Europa e Australia, i cui risultati costituiranno la base per definire i nostri obiettivi futuri basati sulla scienza, come definito dall’SBTi.

 

“Riconosciamo che con la nostra impronta ambientale globale e la nostra posizione unica all’interno di un ecosistema di relazioni con fornitori e partner commerciali, siamo posizionati in modo unico per essere una forza trainante in materia di sostenibilità nella catena di fornitura dell’assistenza sanitaria”, ha affermato Bergman. “Nell’ambito della nostra spinta alla trasparenza climatica, sosteniamo la proposta del World Economic Forum (WEF) per le aziende di fissare un obiettivo per raggiungere emissioni nette di gas serra (GHG) pari a zero entro il 2050 o prima, e ci siamo uniti all’Alliance of CEO Climate Leaders del WEF per aiutare a guidare la transizione globale verso un’economia a basse emissioni di carbonio e compatibile con il clima.”

 

La campagna Business Ambition for 1.5°C è il gruppo più grande e in più rapida crescita al mondo di aziende che intraprendono azioni urgenti per un futuro con il limite di 1,5 °C. Dal lancio nel 2019, più di 650 aziende di tutto il mondo hanno aderito alla campagna, con una capitalizzazione di mercato combinata di oltre 13 trilioni di dollari. Le aziende impegnate nella Business Ambition for 1.5°C ricevono la convalida indipendente dei loro obiettivi dall’SBTi e diventano parte della campagna Race to Zero dei Campioni del clima delle Nazioni Unite.

 

“Non c'è tempo da perdere”, ha affermato Alberto Carrillo Pineda, Managing Director dell’iniziativa Science Based Targets. “Il passaggio a un’economia con emissioni nette pari a zero è inevitabile. Centinaia di aziende stanno aprendo la strada fissando ambiziosi obiettivi di 1,5 °C basati sulla scienza. Per avere la possibilità di mantenere il nostro pianeta abitabile, abbiamo urgente bisogno che più aziende agiscano sulla scienza del clima e che provvedano a decarbonizzare la nostra economia.”

 

Per saperne di più sugli sforzi compiuti da Henry Schein in ambito ambientale, sociale e amministrativo (ESG) e per visualizzare la relazione completa su Sostenibilità e RSI 2020 dell’azienda, visita il sito www.henryschein.com/corporatecitizenship. Per ullteriori informazioni sulla SBTi e per visualizzare i leader aziendali in azione, visita https://sciencebasedtargets.org/business-ambition-for-1-5c.