User menu

Medici caduti, raccolti 44 mila euro per famiglia

28 Maggio 2020

Medici caduti, raccolti 44 mila euro per famiglia

Un tesoretto di quasi 44 mila euro per ciascuna famiglia dei sanitari caduti nella lotta al coronavirus. È il resoconto della tappa intermedia percorsa dalla macchina della solidarietà, messa in moto dai privati in favore dei familiari di medici e infermieri schierati contro il Covid-19.

La raccolta solidale ‘Sempre con voi’ sta per toccare l’asticella dei 9 milioni di euro di donazioni, mentre il triste bilancio dei sanitari caduti sale a 165 medici e 40 componenti del personale infermieristico. Dopo il varo da parte della famiglia Della Valle, con una donazione iniziale di 5 milioni euro - come riportato nelle scorse settimane dal Giornale della previdenza – le redini sono passate alla Protezione civile.

 

Il passaggio dell’iniziativa in mano pubblica ha fatto sì che per usare i fondi ora ci voglia addirittura un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Secondo la Protezione civile per i contenuti verranno consultati sia il Ministero della Salute sia le parti sociali interessate. Il decreto dovrà stabilire in via definitiva chi avrà diritto all’indennità, quali le modalità di accesso – se e come sarà necessario presentare domanda – e l’entità effettiva delle risorse che verranno accordare ad ogni famiglia dei sanitari caduti.

 

Contattata, la Presidenza del Consiglio non ha dato risposte sui tempi di questo decreto.

È bene ricordare che chi volesse contribuire all’iniziativa di solidarietà può farlo versando tramite bonifico, sia dall’Italia che dall’estero, sul conto Intesa Sanpaolo, filiale di via del Corso 226 a Roma, intestato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Dipartimento della Protezione civile – Vittime sanitarie. Per le coordinate, l’Iban è IT66J0306905020100000066432, mentre il Bic è BCITITMM. In alternativa è possibile fare una donazione attraverso il sito www.sempreconvoi.it.

 

Fonte: ENPAM