User menu

CALCITOS® The Equine Clever Alternative

11 Settembre 2018

CALCITOS® The Equine Clever Alternative

Calcitos è il sostituto osseo equino a lunga permanenza sviluppato da Bioteck per gli interventi di chirurgia orale in cui è importante mantenere stabile nel tempo il volume del sito rigenerato.

Situazioni cliniche di questo tipo sono gli interventi di preservazione dell’alveolo post-estrattivo e gli aumenti di volume crestale in zona estetica. Nel primo caso, obiettivo della rigenerazione è contrastare in maniera tempestiva e definitiva la perdita di volume crestale che segue un’estrazione dentale e che può compromettere, se non si interviene efficacemente, le possibilità di riabilitazione implantare del sito. Negli interventi di correzione del profilo crestale in zona estetica, la scelta di sostituti ossei a lunga permanenza è invece essenziale per mantenere nel tempo le corrette proporzioni tra denti e tessuti di supporto, garantendo così il successo dell’intervento in termini estetici oltre che funzionali.

In casi come questi, Calcitos offre una soluzione efficace e sicura. È sicuro perché prodotto a partire da osso equino proveniente da capi destinati ad uso alimentare e quindi soggetti ai severi controlli stabiliti dalle direttive europee (2003/32/EEC). Rispetto a prodotti analoghi di origine animale, Calcitos presenta un rischio di trasmissione di malattie prioniche pressoché nullo, perché il cavallo è l’unica fonte animale tra quelle comunemente impiegate per produrre biomateriali, in cui non siano mai stati descritti casi di infezione da prioni.

Calcitos è un sostituto osseo a lunga permanenza perché fabbricato con un processo che lo rende più resistente ai processi di rimodellamento osseo. Al termine di una serie di passaggi con cui vengono rimosse le componenti cellulari antigeniche, l’osso subisce un trattamento termico ad alte temperature (>600°C) che ne modifica le caratteristiche chimiche e biologiche, eliminando il contenuto in collagene e rendendolo meno suscettibile all’azione degli osteoclasti, le cellule responsabili dei processi di riassorbimento. Per questo Calcitos viene rimodellato lentamente ed è efficace nel mantenere stabili e a lungo i volumi rigenerati.

I sostituti ossei ottenuti per trattamento termico di tessuti animali, in primo luogo di origine bovina, sono tra quelli con la più lunga storia di utilizzo in chirurgia orale e maxillo-facciale, documentata dalle numerose pubblicazioni presenti nella letteratura clinica internazionale. Analisi condotte con spettroscopia infrarossa e microscopia elettronica mostrano che Calcitos ha caratteristiche chimiche e morfologiche sovrapponibili a quelle dell’osso bovino deproteinizzato e ne ha pertanto le medesime indicazioni d’uso.

Calcitos è disponibile in forma di granuli di osso spongioso con dimensioni di 0,5 - 1,0 mm.

 

Bioteck SpA
info@bioteck.com