User menu

ASSISTENTI DI STUDIO, A CHIA UN CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO CON VISTA SUL FUTURO

Ritratto di enrico.lai_55572
Top Contributors

ASSISTENTI DI STUDIO, A CHIA UN CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO CON VISTA SUL FUTURO

Dieci ore di formazione annue. Tante è tenuto a seguirne chi appartiene al nuovo profilo professionale di assistente di studio odontoiatrico, stabilito da un atteso decreto ministeriale su input della conferenza delle regioni giusto un anno fa. La previsione è contenuta all’articolo 2 e le 10 ore di formazione permanente si affiancano alla formazione erogata nei corsi sulla sicurezza dello studio. Al X Congresso Internazionale di Associazione Italiana Odontoiatri a Chia dal 13 al 15 giugno prossimi sono previste ore “d’oro” per gli ASO nell’ambito della continuing education di categoria. Sabato 15 dalle 9 alle 13.30 è infatti in programma una sessione completamente dedicata alla loro figura, e gestita da rappresentanti professionali, con docenti d’eccezione tra cui un ospite esperto di management a livello italiano ed internazionale. 

Partiamo da Rossella Abbondanza, figura di spicco anche in ambito “politico” e presidente nazionale IDEA (Italian Dental Assistant) da aprile 2016. Abbondanza, che è anche docente al corso ASO dell’Università di Magna Grecia a Catanzaro, aprirà i lavori e parlerà del nuovo profilo, di cosa è cambiato nelle competenze e cosa può cambiare ancora. Ricordiamo tra l’altro che nel 2017 il profilo di assistente di studio odontoiatrico è stato messo nero su bianco per la prima volta in un contratto nazionale – prima ancora di nascere ufficialmente! – proprio da Associazione Italiana Odontoiatri nel CCNL firmato con Cifa per la parte datoriale e Confsal Fials per i sindacati dei lavoratori. Dunque, una materia in divenire, argomento valido in realtà anche per il resto del mondo come esporrà alla platea la statunitense Natalia Kawecki, Presidente ADAA - American Dental Assistant Association – nella sua relazione “The World of Dental Assisting and How it is Changing: Are We Keeping Up?” 

Dopo il coffee break, ospite d’onore dei lavori, l’esperto di management Antonio Pelliccia, economista e consulente di direzione per le strategie di impresa e per la gestione strategica delle risorse umane, docente a contratto di Economia ed organizzazione aziendale all’Università Cattolica di Roma e coordinatore del Post Graduate in Management e marketing in odontoiatria Università Vita e Salute, Ospedale San Raffaele di Milano. 

Il Congresso Internazionale AIO in Sardegna –in una location, al centro del Mediterraneo e a mezz’ora dall’Aeroporto di Cagliari – conferma i costi accessibili degli anni scorsi. Si può accedere a quote agevolate iscrivendosi ad AIO (sito congressaio.it) o a congressi e fiere dove AIO partecipa. Anche per prenotare l’hotel c’è il sito ad hoc http://bit.ly/AIO2019  e le tariffe sono bloccate fino a tutto febbraio 2019. Ma soprattutto, i partecipanti al congresso possono iscrivere le loro assistenti nella loro stessa registrazione via sito congressaio.it ottenendo ancora la quota agevolata. Affrettiamoci!