User menu

Bicon Dental Implant

Categoria: Impianti | Produttore: Bicon

Bicon Dental Implant

Presentazione
Gli impianti più corti con la storia più lunga

"Clinicamente testati dal 1985"

Il design unico a plateau Bicon è conforme a solidi principi di bioingegneria così da permettere l’uso di impianti corti.
La connessione conometrica di precisione tra impianto e moncone, con sigillo batterico, garantisce 360° di posizionamento universale del moncone - offrendo una
straordinaria flessibilità ricostruttiva ineguagliabile ad altri sistemi implantari. La spalla convergente o sloping shoulder dell’impianto Bicon, assicura un’estetica costante del
contorno gengivale. Questa estetica è facilmente ottenibile in quanto l’osso viene mantenuto al di sopra della spalladell’impianto garantendo il supporto ideale per le papille.
Il design Bicon, abbinato a tecniche cliniche rivoluzionarie, non solo è stato testato a lungo nel tempo, ma continua ad essere leader dell’implantologia dentale. Diamo il benvenuto agli utilizzatori Bicon di tutto il mondo, in modo che sia voi che i vostri pazienti possiate godere dei vantaggi clinici di questi impianti.

Caratteristiche tecniche

  • Caratteristiche e vantaggi

    L’utilizzo degli Short Implant Bicon, potendo essere posizionati con affidabilità e sicurezza in volumi ossei estremamente ridotti, permette al clinico di evitare invasive procedure chirurgiche pre-implantari e di preservare e gestire al meglio il tessuto cheratinizzato esistente, con la possibilità di ovviare alla necessità di eseguire al momento dell’implantologia procedure di innesto epitelioconnettivale a prelievo palatale, in grado di mettere a rischio la compliance di pazienti che giungono all’implantologia già duramente provati.

Programma corsi

Articoli

  • Impianti corti: principi biomeccanici e predicibilità a lungo termine

    Autori: Mauro Marincola, Luigi Paracchini, Vincent Morgan, John Schulte

  • Permeabilità alla colonizzazione batterica

    Autori: Enrico Gherlone, Alberto Mascardi, Silvia Ferraris, Luigi Paracchini, Fiorenzo Pastoni, Giancarla Strola

  • Distribuzione degli sforzi negli impianti dentali

    Autori: Enrico Gherlone, Luigi Paracchini, Alberto Mascardi

  • L'importanza del mantenimento crestale

    Autori: Marincola M., Coelho PG, Morgan V., Cicconetti A.

  • Short Implants: principi biomeccanici e predicibilità a lungo termine

    Autori: Mauro Marincola, Luigi Paracchini, Vincent Morgan, John Schulte

  • Narrow-Short

    Bicon Dental Implant, ha messo recentemente sul mercato il suo ultimo nato: il Narrow/Short. Questo impianto dentale, a diametro stretto, è sempre bi-componente, ha un corpo sottile di soli 3mm di diametro e un’altezza di 6 mm. Un protocollo chirurgico semplificato, combinato a dimensioni ridotte di tale impianto, facilita la risoluzione nei casi di protesizzazione di singoli elementi, come incisivi laterali nell’arcata superiore e incisivi laterali e centrali nell’arcata inferiore. In situazioni estreme di spazi esigui, dal punto di vista chirurgico, laddove ridotti volumi mesio/distali e vestibolo/orali non consentono l’inserimento di impianti di dimensioni standard, trovano la giusta applicazione impianti di diametro ridotto. Questo impianto trova la sua indicazione in tutti quei casi in cui la posizione delle radici contigue è inclinata, in direzione dello spazio edentulo, o dove lo spazio verticale cresto/apicale risulta talmente ridotto, da impedire il collocamento di impianti anche di soli 8mm di profondita. Il design a plateau dell’impianto, con neoosso che si forma all’interno delle stesse piattaforme con osso di tipo simil-corticale, riccamente vascolarizzato, consente di collocare l’impianto a distanze minime, talvolta inferiori al mm, rispetto alle radici dei denti naturali. Il tutto coadiuvato dalla spalla convergente, a livello del collo dell’impianto, che garantisce spazi e volumi ossei a livello crestale e conseguente mantenimento delle papille interprossimali, che sono essenziali per i restauri estetico-gengivali. Tra l’altro l’opportunità di sfruttare il diametro del moncone che è indipendente dal diametro della fixture, senza vite passante, consente che lo stesso possa essere modificato secondo le forme più idonee, soprattutto in quei casi di spazi esigui anche dal punto protesico.

    Dr. Stefano Carelli

Materiale informativo

  • Manuale Chirurgico
  • Manuale Protesico
  • Manuale Trinia
  • Manuale Chirurgia Guidata
  • Implant Design and Related Bone Response
    Video

    Paulo G. Coelho, DDS, Ph.D

    Assistant Professor of Biomaterials and Biomimetics, Director for Research, Department of Periodontology and Implant Dentistry, New York University

    Posted on June 20, 2014 in Scientific Lectures

  • Clinical Evidence of the Bicon Implant
    Video

    Rainier Urdaneta, DMD

    Private Practice, Boston, Massachusetts

    Posted on June 13, 2014 by Bicon

  • Why I Need Bicon SHORT® Implants
    Video

    Rolf Ewers, MD, DMD, Ph.D.

    Medical University of Vienna

    Professor and former Chairman, University Hospital for Cranio Maxillofacial and Oral Surgery, Medical University of Vienna

    Director, CMF-Institute of Vienna for Cranio Maxillofacial and Oral Rehabilitation and Telemedicine

    Posted on September 3, 2013 in Scientific Lectures

  • Introduzione alla sistematica Bicon
  • Short Implant Bicon
  • Storia di Bicon
  • Synthograft

Bicon Italia srl
Via Dante Alighieri 19/a
04012 Cisterna di Latina (LT)
T. 06.9682293 F. 06.96871428 - www.bicon.com