User menu

CM LOC® Attacco di nuova generazione per l’implantologia

10 Novembre 2015

CM LOC® Attacco di nuova generazione per l’implantologia

PARLA IL PRODUTTORE - Manfred Cazzanelli per Cendres & Métaux 

Il prodotto è il risultato finale di molte soluzioni innovative, motivate da esigenze cliniche in un concetto collaudato. Il nostro obiettivo è quello di fornire soluzioni all'avanguardia, dall'attacco sopra l'impianto, fino alla ricostruzione protesica. CM LOC® è una soluzione funzionale, igienica, facile da utilizzare e soprattutto confortevole per il paziente. Abbiamo eliminato gli ostacoli e i motivi di preoccupazione dal punto di vista clinico, come il foro centrale sull'abutment o l’usura delle parti di ricambio, progettando nuove forme e utilizzando materiali innovativi. Tutto ciò per aumentare la soddisfazione del paziente e dell'operatore. Il sistema unisce vantaggi come dimensioni ridotte, forma ergonomica e assicura un’ottima igiene. L'operatore può risolvere casi con pilastri divergenti fino a 40°. Per quanto riguarda la femmina ritentiva mettiamo a disposizione una variante in metallo e una in metalfree. Maggior attenzione è da attribuire alle guaine intercambiabili costruite con un materiale ad altissima resistenza e durevole nel tempo (Pekkib® ed Editor®). L’usura della guaina stessa o dell’abutment appartiene al passato. Conclusione: CM offre all'odontoiatra e all’odontotecnico un attacco con la massima sicurezza per il paziente e l'operatore. Il paziente Vi ringrazierà!

PARLA LO SPECIALISTA - ODT. Michele Signorile - Bari

La Cendres & Métaux, con la sua sistematica CMLoc, propone una valida e rinnovata alternativa ai classici dispositivi di fissaggio per protesi totali, parziali (overdenture), rimovibili su impianti e barre fresate. Tra i suoi innovativi vantaggi annovera il disegno ottimizzato della femmina, con inserti ritentivi di alta qualità per ridurre i fenomeni di usura e il nuovo disegno dell’abutment senza foro di ritenzione al centro (per una maggiore funzionalità clinica e miglior comfort per l’igiene del paziente). Il caso documentato utilizza nello specifico il CMLoc cad-cam su barra fresata che è stato avvitato a 35 ncm con il cacciavite CM-Loc (attacco universale per qualsiasi chiave dinamometrica). Per la femmina dell’attacco invece utilizza il CM-Loc femmina in titanio con guaina ritentiva Elitor, attivabile e regolabile in tre livelli ritentivi. La stessa femmina in titanio viene inglobata in una controbarra tramite resinatura, grazie al suo design ritentivo. Rispetto ai protocolli di lavoro usuali, non è stata riscontrata alcuna difficoltà di carattere tecnico, nè sono state prese precauzioni straordinarie. Numerosi i vantaggi dal punto di vista clinico, infatti non è stato necessario sostituire la guaina per aumentare la ritenzione e la stabilità della protesi, ma si è intervenuti semplicemente sullo stesso attacco utilizzando il mandrino attivatore (CM-Loc attivatore Elitor). Sia le guaine in lega preziosa sia quelle in Pekkton assicurano una minore usura rispetto alle classiche guaine in teflon.

 

Pubblicato su Infodent 11/2015