User menu

Ultradent Italia presenta Mosaic, il nuovo composito universale nano-ibrido

9 Maggio 2017

Ultradent Italia presenta Mosaic, il nuovo composito universale nano-ibrido

Nella suggestiva cornice del Lago di Como, presso Casa Brenna-Tosatto una splendida dimora liberty dei primi anni del Novecento, Ultradent Italia e il Dr. Dan Fischer, Founder & CEO della Ultradent Products Inc., presentano Mosaic, il nuovo composito universale nano-ibrido.

Una serata magica durante la quale le mille sfaccettature dell’arte, del design, dell’innovazione e della storia si sono fuse in perfetta armonia creando l’atmosfera ideale per il lancio di un nuovo prodotto che va ad arricchire l’offerta di conservativa dall’azienda.

Durante l’evento il Dr. Fischer e il Dr. Aurelio Gisco, Director SE.ME.A Ultradent, hanno presentato le caratteristiche salienti del nuovo Mosaic offrendo la possibilità ai propri ospiti, un parterre di eccezione di oltre 60 partecipanti fra Opinion Leader, Distributori e Giornalisti, di toccare con mano e provare in prima persona il composito estetico. Non solo prodotto tuttavia, non sono mancati racconti e riferimenti alla cultura Ultradent ed ai suoi valori, tratti distintivi che da 39 anni rendono la Ultradent Products Inc. un’azienda di grande successo che continua a sviluppare soluzioni dentali innovative e sempre più avanzate.

 

Il Dr. Fischer e Ultradent

Ricercatore e professore universitario, il Dr. Dan Fischer fondò 39 anni fa l’Ultradent Product Inc. a Salt Lake City, praticamente nella cucina di casa sua, come ama ricordare, dove sperimentava nuove soluzioni ai problemi quotidiani della sua attività di dentista.

Al termine dell’Università, muovendo i suoi primi passi nel mercato dentale, sentiva il bisogno di strumenti che rispondessero alle sue esigenze di professionista esigente. Fu una sua intuizione, tramutatasi poi in prodotto, il primo input verso la grande affermazione, come capita spesso nelle aziende di successo. 

Nel 1976 brevettò infatti una soluzione emostatica chiamata Astringedent, dando il via ad una sequela di prodotti innovativi che va avanti tuttora. Il successo dell’emostatico Astringedent (e successivamente ViscoStat) diede una spinta propulsiva al desiderio del Dr. Fischer, titolare oggi di molti brevetti, di continuare a sviluppare soluzioni dentali innovative e sempre più avanzate.

All’origine della lunga serie di innovazioni, c’era il binomio virtuoso tra una pratica professionale progressivamente affinata, ed una inventiva incessante. Superfluo dire che con un così fecondo dualismo di base, il successo non poteva mancare. Infatti, nel giro di pochi anni da laboratorio allestito in cucina, Ultradent crebbe fino ad assumere la mole di un complesso industriale di oltre 50.000 metri quadrati con oltre 1600 dipendenti e dove si realizzano e commercializzano oltre 500 prodotti per dentisti e professionisti di settore. Nel novero sono inclusi il famoso sistema sbiancante Opalescence, leader di mercato, ma anche la lampada LED VALO per la fotopolimerizzazione, Il mordenzante Ultra-Etch, il filo retrattore Ultrapak, fino ad arrivare alle innovazioni più recenti come il sistema di template Uveneer per restauri anteriori diretti in composito, Il nuovo sistema endodontico Endo-Eze Genius, costituito da un micromotore elettrico e da file meccanici in NiTi progettati per l’uso nelle procedure endodontiche sia con movimento reciprocante che con movimento rotatorio, l’innovativo Laser a Diodi Gemini con lunghezza duale e potenza di picco di 20 watt super pulsata, e il nuovo composito universale nano-ibrido Mosaic per restauri diretti di tutte le Classi, sia per anteriori che per posteriori.

 

Non solo profit tuttavia. Perché parte del suo tempo e risorse Fischer li dedica a sostenere il programma “Sealant for Smile”, organizzazione che fornisce trattamenti di prevenzione a bambini dalle limitate possibilità di cura. Promuove inoltre la Diversity Foundation, Ente che interpella giovani provenienti da difficili esperienze di vita per offrir loro la possibilità di crescere in un ambiente sano, all’insegna di un forte codice etico. La Fondazione è oggi riconosciuta a livello americano come una delle più attive nel recupero di giovani problematici.

tradent è stata anche nominata “Esportatore dell’anno” e “Distributore diretto dell’anno” dalla Small Business Administration americana, ente che si occupa delle piccole e medie industrie statunitensi.

Più di recente inoltre Ultradent ha ricevuto il premio “Healthcare Heroes” nella categoria aziende, riconoscimento assegnato per l’eccellenza e per i significativi contributi alla comunità dentale, senza contare del riconoscimento vinto per il secondo anno consecutivo, il premio “Golden Hands of Xcellence”, per l’eccellenza nell’etica e la veridicità delle attività di comunicazione veicolate dall’azienda.