User menu

Studi sanificati con la fotocatalisi

24 Luglio 2020

Studi sanificati con la fotocatalisi

Durante la pandemia, molti odontoiatri sono corsi alla ricerca di informazioni e metodologie per la sanificazione dei propri ambienti al fine di poter garantire la riapertura appena possibile.
Un articolo pubblicato da Scienza Online riporta come svariati professionisti, attratti da inserzioni pubblicitari e annunci sul web, siano caduti in errore affidandosi a prodotti in pronta consegna, con costi elevati ma non del tutto idonei.
In ambito sanitario ci si domanda quale sia il miglior metodo per rendere l'ambiente sano e tra i prodotti più indicati rientrano quelli a base alcolica o cloridrica. Vedise Hospital ha ottenuto l'esclusiva per la commercilizzazione di un dispositivo unico al mondo tra i sistemi a fotocatalisi.

Si tratta di una tecnologia a basso consumo, di facile applicazione e estremamente economica basata sulla produzione di radicali OH che attaccano bioaerosol, virus e composti organici volatili. A differenza di altri prodotti, non filtra l'aria ma agisce affettuando una volatilizzazione dei radicali OH.

Sanifica l'aria, tutte le superfici e gli arredi ed è l'unico sanificatore sul mercato certificato contro Betacoronavirus β-CoV. Agisce h24 e non necessita di manutenzione per circa 3 anni, un apparecchio copre fino a 100 mq. La filosofia aziendale di Vedise Hospital Spa è molto chiara: far arrivare in Italia dispositivi dalla certificazione internazionale per favorire l'attività dei medici e la condizione dei pazienti.