User menu

Il profilo dell'ASO : riconoscimento in viaggio verso il traguardo finale.

Ritratto di roxyabb_58656
Top Contributors

Il profilo dell'ASO : riconoscimento in viaggio verso il traguardo finale.

Il profilo dell'ASO : riconoscimento in viaggio verso il traguardo finale.

 

 

 

23 novembre 2017.

Questa data rappresenterà un importante punto di partenza  e speriamo anche di forza per la nostra categoria.  Oggi è stata approvata all’unanimità la bozza di profilo proposto in conferenza Stato Regioni ed il testo ( per visualizzare il testo clicca qui ), discusso in assemblea straordinaria,  è in viaggio verso il Ministero della Salute per  l’approvazione definitiva con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

E’  un traguardo che tutti noi,  Sindacato e Associazioni di categoria attendevamo da tempo.
Lo attendeva soprattutto  chi ha sempre creduto nell'importanza del ruolo di questa figura professionale  dalle numerose  e delicate mansioni. Da oggi si inizia a lavorare per un percorso formativo capace di offrire  un valido supporto a tutti noi, nella conoscenza approfondita di ogni attività di nostra competenza e delle  responsabilità  a tutela della salute a partire da quella dell’operatore. Fino ad oggi abbiamo lavorato affidandoci alla buona fede, ricevendo una  formazione personalizzata generando spesso , in tutti noi, dubbi e cattive abitudini operative. E’  per questo motivo che siamo tutti desiderosi  di ottenere il  riconoscimento, perché siamo coscienziosi e coscienti di essere una categoria bisognosa di formazione e, soprattutto, di uniformità di proposta formativa sull’intero  territorio..

Da oggi si guarda al futuro con ottimismo e voglia di sentirsi finalmente presenti in una società che ci ha sempre visti operare con grande passione e, allo stesso tempo, con poca considerazione.
Attendiamo gli sviluppi e le indicazioni per il riconoscimento degli anni di servizio che, se documentati consentiranno di ottenere un riconoscimento sostitutivo dell’attestato, dei corsi frequentati, degli enti preposti alla formazione e di tutto quanto resta ancora da definire a livello nazionale prima e regionale  nella fase successiva.
C’è ancora molta strada da percorrere ma gli ASO, si sa, sono tenaci e determinati.
Auguri a tutti noi: che il riconoscimento ci dia le soddisfazioni che meritiamo. 

Rossella Abbondanza
Presidente IDEA Italian Dental Assistant